L’anno della morte di Ricardo Reis

copertinaRicardo Reis è un medico e poeta portoghese, emigrato in Brasile nel 1919 e ritornato in patria alla fine del 1935.
Educato dai gesuiti, si può definire classico nella poesia e conservatore in politica.

Ricardo Reis non esiste. E’ un’invenzione, un eteronimo di Fernando Pessoa, un nome e un cognome a cui il poeta portoghese ha donato una vita ed una personalità proprie; ed è proprio per la morte di Pessoa che Reis decide di tornare in Portogallo.
E’ il Portogallo dell’ Estado Novo, il regime fascista di Salazar, mentre all’orizzonte c’è la guerra civile spagnola e un po’ più in là la seconda guerra mondiale.

C’è davvero tanto in questo libro, c’è il triangolo amoroso i cui vertici sono Ricardo Reis, la cameriera Lìdia e la ricca Marcenda, il triangolo “poetico” tra Saramago, Pessoa e lo stesso Reis, Lisbona e il Portogallo – questo piccolo e triste paese, il regime salazarista, i giornali che esaltano il regime, la repressione, la guerra civile spagnola, Fernando Pessoa che, ancora per 9 mesi, può girare per il mondo prima di morire, ma non può leggere, i morti non possono.

Gli avvenimenti storici, la narrazione del Portogallo fascista sono sullo sfondo, prendono il sopravvento solo nel finale, narrati non più dal punto di vista dei giornali di regime ma da quelli di Lìdia, sorella di un rivoluzionario, e del monarchico e conservatore Ricardo Reis, “dottore contrario alle rivoluzioni”.

Tutto questo legato dalla scrittura di Saramago, per nulla semplice con i suoi paragrafi interminabili, l’accavallarsi delle voci, le digressioni sul significato delle parole e delle cose.

Tutto questo per raccontare gli ultimi mesi di vita del dottor Ricardo Reis, della sua solitudine, anche di fronte alla Storia, e del suo triste finale.

Questa voce è stata pubblicata in Libri e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...